Migliori compressori 25 litri

Introduzione ai compressori 25 litri

Quante volte ti sei ritrovato dinanzi a dei lavoretti domestici, come togliere la polvere dal tuo computer o a lavare l’automobile a mano, e non sai come fare. Per tutti questi e altri piccoli problemi, c’è la soluzione adatta per te, un bel compressore ad aria. In commercio ce ne sono moltissime tipologie, ma sicuramente, i più diffusi per le applicazioni domestiche, sono i compressore 25 litri, o al massimo quelli senza serbatoio e portatili. Ovviamente, tanti compressori, presentano anche prezzi ed offerte differenti, per cui scegliere quello più adatto alle proprie esigenze, non è affatto semplice, soprattutto se non si è degli addetti ai lavori. Quest’articolo è stato creato proprio per fornirti quante più indicazioni possibili, che possano aiutarti a scegliere i compressori 25 litri più adatti per te, senza dover buttare soldi.

A cosa ti serve?

compressore 25 litriQuesta è la prima domanda a cui devi rispondere per trovare il modello perfetto per te. Se hai bisogno di un compressore per piccoli lavoretti, allora potrebbe essere sufficiente anche un apparecchio portatile. Ma se già vuoi qualcosa di migliore, non puoi rinunciare ad un compressore con serbatoio. Ed in campo domestico, i compressoei 25 litri sono i più utilizzati, perché offrono un ottimo compromesso tra prezzo e prestazioni. Ovviamente, oltre alla capacità del serbatoio, prima di scegliere il compressore perfetto per le proprie esigenze, è necessario verificarne anche altre caratteristiche. Ad esempio, sempre per applicazioni di ambito domestico, fai da te e hobbistiche, devi puntare ad apparecchi, che siano in grado di fornire una potenza di almeno 3 o 4 metri cubi al minuto di aria. Questi li puoi distinguere dalla sigla 90CFM, che indica la quantità di aria in metri cubi, che si muove attraverso l’attrezzo. Se hai bisogno di un compressore più potente, magari per lavori da officina, il numero davanti alla sigla CFM dovrà essere più alto.

Cos’altro c’è da considerare

Devi considerare anche la potenza del compressore. Questa viene segnalata dalle lettere HP. Solitamente, queste due lettere sono seguite da altrettanti numeri. Il primo indica la quantità di energia che utilizza il compressore per l’avviamento del motore, mentre il secondo l’energia che questo sfrutta durante il funzionamento. All’interno del manuale, inoltre, si può trovare indicato anche il livello di prestazioni sotto forma di HP = 5. Questo valore, è più che sufficiente per applicazioni di tipo domestico. I compressore 25 litri utilizzano motori a basso voltaggio e sono perfetti per la casa e il fai da te. Prima di procedere con la tua scelta però, devi fare un’ultima considerazione. In quale ambito hai intenzione di utilizzare il tuo prossimo compressore? I compressori 25 litri o più piccoli, possono essere facilmente spostati da un luogo all’altro della casa, ad esempio, dal garage alla propria abitazione. Quelli più voluminosi, invece, richiedono un ancoraggio su una superficie solida e non sono facili da spostare. Infine, è essenziale decidere dove utilizzerai il compressore, in modo da scegliere se sia più adatto alle tue esigenze un modello a gas o alimentato attraverso l’energia elettrica.